Nell'ambito del progetto è stata effettuata un’analisi sulle principali esperienze e iniziative sull’utilizzo delle tecnologie blockchain in vari settori con una particolare attenzione a quello manifatturiero. Sono state inoltre valutate in modo comparativo le caratteristiche, delle varie soluzioni tecnologiche oggi disponibili.

L’analisi ha preso in esame:

  • Soluzioni verticali (progettate e sviluppate per una particolare applicazione o servizio).
  • Soluzioni multipurpose (progettate per un utilizzo per molteplici contesti ed applicazioni).

Sono state considerate le seguenti possibili configurazioni delle architetture Blockchain:

  • pubblica in cui il registro (ledger) è pubblico e chiunque può diventare un nodo;
  • privata in cui il registro è interno a una struttura o a una filiera e i nodi sono verificati;
  • permissioned in cui il registro è pubblico, ma i nodi sono verificati.

L’analisi è stata estesa a soluzioni (quali ad esempio le soluzioni IBM e Microsoft) e a soluzioni open source quali ad esempio Hyperledger e Openchain. Una particolare attenzione è stata rivolta al confronto tra le funzionalità, l’usabilità e la complessità delle varie soluzioni e al loro utilizzo nel settore manifatturiero. In questo contesto è risultata particolarmente interessante la soluzione Hyperledger, un ambiente per blockchain permissioned.