Le tecnologie digitali e la loro crescente diffusione stanno rapidamente cambiando l’organizzazione e la gestione dei processi industriali, in particolare nel settore manifatturiero; per questo oggi si parla spesso di Smart Manufacturing ed Industria 4.0. Le tecnologie alla base di questa rivoluzione sono molte; la loro connessione ed integrazione consente di sviluppare un vero e proprio “ecosistema” in grado di ottimizzare processi e attività di tutta la Supply Chain.

industrial revolution

FIG. 1 - Industria 4.0

Il progetto SHARE si propone di svolgere attività di ricerca e sviluppo nel settore Industria 4.0; l’obiettivo è quello di realizzare applicazioni e servizi di base fondamentali per un ambiente manifatturiero distribuito, centrato sui concetti di DIGITALIZATION e DATAFICATION quali SICUREZZA, SMART CONTRACTS, CLOUD MANUFACTURING ed INDUSTRIAL DATA ANALYTICS comprendente sistemi di MANUTENZIONE PREDITTIVA degli apparati e dei sistemi.

SHARE sarà costituito da un insieme di componenti facilmente integrabili tra loro e con elementi di terze parti, a seconda di esigenze e requisiti legati ad un servizio o ad un ambiente E NON L’ENNESIMA ARCHITETTURA DI GESTIONE E ORGANIZZAZIONE DI SERVIZI. Queste funzionalità consentono di disegnare una Factory Chain dinamica, in grado di adattarsi al singolo processo produttivo o modello organizzativo. Inoltre le funzionalità del sistema SHARE sono “pensate” per favorire l’introduzione di sistemi di Smart Manufacturing nei processi produttivi ANCHE DA PARTE DI AZIENDE MEDIO-PICCOLE in cui la digitalizzazione dei processi produttivi è limitata o assente ma che pensano di sviluppare gradualmente ed in modo “trasparente” il passaggio ad una FULL-DIGITAL FACTORY.

Le principali funzionalità e servizi che verranno sviluppati in SHARE saranno:

  • un sistema BLOCKCHAIN per la sicurezza e l’affidabilità dei processi e delle procedure adattabile e configurabile in modo dinamico alla Factory ed alla Supply Chain.

  • un ambiente per la realizzazione di SMART CONTRACTS per gestire le attività contrattuali nella Supply Chain riducendo al minimo le contestazioni e la presenza di intermediari.

  • STRUMENTI DSS rivolti alla Industrial Analytics attraverso la realizzazione di un ambiente integrato ed innovativo di Business Intelligence/Big Data Analytics, per l’analisi dei dati (anche di grandi dimensioni) provenienti dalla catena produttiva (ex IIoT) e delle informazioni generate dalla Supply Chain, che consentiranno di realizzare un centro di controllo (cruscotto) con informazioni multidimensionali di tipo descrittivo, predittivo e prescrittivo, facilmente accessibili e con accesso per profilo.

  • MANUTENZIONE PREDITTIVA per ridurre i tempi di fermo macchina ed i consumi delle apparecchiature.

L’ambiente SHARE presenterà UN’ARCHITETTURA MODULARE, APERTA, SCALABILE E PERSONALIZZABILE; queste proprietà consentono di sviluppare progressivamente nel tempo le funzionalità ed i servizi.

Il progetto SHARE >